CHIUDI MENU

Numero di inventario

Cat.1874/003, Cat.1874, Cat.1874/004, Cat.1874/002, Cat.1874/005

  • Documento
  • Scrittura Recto
  • Scrittura Verso

Descrizione generale

Il Papiro dei Re

Le dinastie dei faraoni si riferiscono a gruppi di re accomunati da parentela o dalla residenza reale. In totale si adotta in Egittologia una suddivisione in 30 dinastie basata sugli scritti di Manetone, storico e sacerdote greco, che ricostruì la storia dell’antico Egitto nella sua opera “Aegyptiaca” (circa 282–246 a.C.). Per scrivere il testo, noto solo grazie a storici posteriori, Manetone consultò documenti ufficiali del Antico Egitto contenenti liste di faraoni. Tra gli esemplari di queste liste, uno dei più importanti è il “Papiro dei Re” -anche noto come “Lista dei Re” -, che arrivò al Museo Egizio come acquisto del console Drovetti attorno al 1820.

Si tratta di una lista cronologica scritta in ieratico, conservatasi in 11 colonne, dei sovrani d'Egitto a partire dal periodo mitologico primordiale, con i regni divini di Geb, Osiride, Horo, Seth, Maat, fino alla fine del Secondo Periodo Intermedio (1650 a.C.). Di ciascun sovrano sono ricordati titolatura, nomi e durata del regno in anni, mesi e talvolta persino giorni. La lista dei re menziona sovrani di grande importanza come Menes-Narmer (circa 2900 a.C.) primo sovrano non divino di cui si fa menzione, o come Djoser (2592–2566 a.C.) che eresse la prima grande piramide della storia.

Nonostante il suo valore per la storia dell’antico Egitto, il Papiro dei Re è stato scritto su “carta riciclata”: il recto - “il dritto” - del papiro, infatti, conserva un registro tributario datato al tempo del re Ramesse II (1279–1213 a.C.). Esso menziona numerosi alti funzionari dei templi di Sobek e di Amon e diversi sovrintendenti a capo delle fortezze disposte lungo il confine meridionale d’Egitto. La lista dei Re è stato scritto più avanti sul verso - “ il rovescio” del rotolo.

Epoca

New Kingdom (1539-1077 BC)

Dinastia

Dynasty 19 (1292-1191 BC)

Faraone

Ramesses II (Usermaatre Setepenre)

Provenienza

Thebes/Deir el-Medina (?)

Acquisizione: Drovetti, Bernardino

Data acquisizione: 1824

Immagini

Immagine

  • Text 1

Editore

Juan José Archidona Ramírez (JJAR)

Scrittura

hieratic

Tipologia testo

Administrative text, List

Parole chiave

birds, cloth, bread, bull, cattle, charcoal, clothing, copper, deben, donkey, eye-paint, fat, fish, fowl, geese, gold, grain, gum, silver, kite (measurement), leather, natron, numbers, oipe (measurement), payment, riparian land, ship, tax, vessel, wine, wood

Nome del luogo

Bigah (snm.t), Memphis (mn-nfr), Thebes (niw.t), Lake of Sobek (S-n-sbk), Makhara (mxAra), Kush (kAS), Ramuna (rmnA)

Epoca

New Kingdom (1539-1077 BC)

Dinastia

Dynasty 19 (1292-1191 BC)

Faraone

Ramesses II (Usermaatre Setepenre)

Raffigurazione

No

Descrizione raffigurazione

---

Bibliografia di riferimento

Gardiner, The Royal Canon of Turin (OEB 6984)

KRI II, pp. 815-827 (OEB 13543)

Immagine

  • Text 1

Editore

Juan José Archidona Ramírez (JJAR)

Scrittura

hieratic

Tipologia testo

List, Royal historical text

Epoca

New Kingdom (1539-1077 BC)

Dinastia

Dynasty 19 (1292-1191 BC)

Faraone

Ramesses II (Usermaatre Setepenre)

Raffigurazione

No

Descrizione raffigurazione

---

Bibliografia di riferimento

Gardiner, The Royal Canon of Turin (OEB 6984)
Ryholt, in Ägypten und Levante 14, pp. 135-155 (OEB 180193)



Museo Egizio